Barcellona - OCCASIONI VIAGGI

Vai ai contenuti

Menu principale:

Barcellona

SPECIALI > TURISMO LGBT

La mia città, dopo Genova.
Casa mia è nel Raval, il vecchio barrio chino, dove ancora in certi angoli puoi respirare quell'aria degradata, alla Jean Genet, da incontri torbidi, di vite al limite.

Sicuramente più pulito ed ordinato il Gayxample, dove l'omosessualità è vissuta in modo più moderno: i locali gay sono aperti a tutti e da tutti frequentati, come nelle altri parti della città del resto. Da non perdersi la "Metro".
Per i particolari c'è una sezione apposta: Visitare Barcellona

   

Torna ai contenuti | Torna al menu